in , ,

Pozzuoli International Jazz Day 2018: la celebrazione del jazz

Tanti musicisti jazz, blues e folk hanno “invaso” Pozzuoli e hanno suonato per strade, vicoli e piazze dando vita ad una grande festa, che ha celebrato la buona musica jazz.

Pozzuoli International Jazz Day - Rockin' Donuts

Anche quest’anno l’ International Jazz Day ha raggiunto Pozzuoli nei giorni istituiti dall’UNESCO per celebrare “le virtù del jazz come strumento educativo, forza di pace, di unità, di dialogo e di forte cooperazione tra le persone”. Gli eventi dedicati al jazz si sono svolti a Pozzuoli il 30 aprile e il 1 maggio 2018 nel centro storico della città.

L’International Jazz Day è una giornata istituita dall’UNESCO nel 2011 per celebrare e conoscere le radici della musica jazz, per sottolineare il ruolo che ha avuto nel favorire il dialogo tra le culture, la pace, l’uguaglianza, la libertà di espressione e l’eliminazione delle discriminazioni.

A Pozzuoli l’evento ha preso la sua forma grazie all’Associazione Jazz and Conversation e il Pozzuoli Jazz Festival dei Campi Flegrei, con Il Patrocinio morale dell’UNESCO, del Thelonious Monk Institute of Jazz e Patrocinio morale del Comune di Pozzuoli.

Tanti musicisti jazz, blues e folk hanno invaso la città flegrea e hanno suonato per strade, vicoli e piazze dando vita ad una grande festa, celebrando la buona musica jazz.

Il 30 aprile è stata una giornata all’insegna della street music: band jazz, blues e folk si sono esibite nelle strade della città per tutto il pomeriggio. Alle 22,  la Maison Toledo è stata animata da una Jam session.

Il 1 maggio le esibizioni si sono svolte in Piazza della Repubblica presso la Cassa Armonica, con esibizioni non-stop, in cui si alterneranno diverse band jazz, soul folk e blues.

Altra location, altra Jam Session: dopo le esibizioni nella Cassa Armonica, l’evento si è spostato al GrooVe, animato da una Jam Session.

Sono state due giornate intense, tutte dedicate a un genere che ha fatto la storia della musica e che ha portati il jazz nelle piazze e nei vicoli del centro storico di Pozzuoli.

Hanno partecipato all’International Jazz Day:

  • La Gran Baccan
  • Barabba
  • Dammi il la
  • New orleans shout
  • Sara e Luigi
  • Emanuele trio
  • Scandalo delle Rime
  • Meltin’ pot
  • Atipico duo
  • Dammi il La Sound Project
  • The Big Jazz Theory
  • Martina Striano quintet
  • Soul Ftara
  • 2 Fabiani e mezzo
  • Apeiron
  • La Giostra
  • Paolo Licastro
  • Enzo Amazio

L’Associazione Jazz and Coversation ha la sua bella esperienza nell’organizzazione di serate di musica dal vivo volte alla ricerca di band e artisti emergenti. Il successo di quest’esperienza di valorizzazione culturale ha portato all’ideazione e alla realizzazione del Pozzuoli Jazz Festival, giunto quest’anno alla nona edizione. Il festival rappresenta un’occasione d’incontro tra artisti di levatura nazionale e interpreti di provenienza regionale, con lo scopo di creare uno spazio di visibilità per gli artisti e di avvicinare le persone ad un genere musicale che negli ultimi anni suscita un  interesse da parte di un pubblico sempre più vasto ed eterogeneo.

Il Pozzuoli International Jazz Day è il preludio al Pozzuoli Jazz Festival, che ha il pregevole scopo di render ancora più viva una meravigliosa città come Pozzuoli e di valorizzare le sue bellezze, riuscendo anche a render più florida l’economia del territorio.

Il tutto attraverso un linguaggio universale, la musica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Capelli ricci, rossetto e mascara sono il suo tratto distintivo. Per lei il cinema, un piacere che si concede ogni volta che può, è un modo per evadere dalla realtà ed immergersi in mondi nuovi. La musica, fedele compagna delle sue giornate, fa da sottofondo quando lavora, ma spesso si lascia trascinare dal sound e finisce col dimenticare ciò che stava facendo!

Rockin’ Troubadour: Arctic Monkeys – la rivoluzione di internet

Netflix Italia: le novità di maggio 2018